NEWS ASSOCIATI

Research Now lancia in Italia Research Now Mobile®

20/05/2013
Research Now lancia in Italia Research Now Mobile, la piattaforma che offre ai ricercatori la possibilità di accedere a una rete globale di panelisti “on the go” per la raccolta dati di progetti di ricerca “mobile”. Se vuoi provare anche tu le funzionalità di questa piattaforma, Research Now farà una dimostrazione “live” al convegno Assirm “Digital World 2013” del prossimo 6 giugno, a Milano.
Parteciperai al convegno? Hai un iPhone o un telefono Android? Scarica gratuitamente l’app “iPinion” cercandola nei rispettivi store (App Store e Google Play) e accedi con queste credenziali (username: research – password: now) quando sei al convegno. In questo modo potrai partecipare a un piccolo test per:

• scoprire le potenzialità della raccolta dati tramite Research Now Mobile
• avere ulteriori chiavi di lettura relativamente a te stesso

Se hai un cellulare “non-smart”, puoi accedere tramite l’app web al link
https://m.ipinionsurveys.com/RNTest

Research Now Mobile è disponibile ai panelisti per i dispositivi iOS e Android, e, attraverso l’app web, per tutti gli smartphone e tablet.
Questa innovativa piattaforma di ricerca supporta domande sia qualitative che quantitative, sofisticate logiche di ricerca, la scansione di codici QR e a barre, l’acquisizione di dati multimediali e domande che utilizzano supporti multimediali. Inoltre offre più di 10 modalità di lancio di uno studio, inclusi: geo-fencing, geo-targeting, venue triggering, notifica “push”, l’attivazione tramite codice QR, i diari, tutte modalità a cui si aderisce liberamente attraverso SMS con “short code”, inviti tramite SMS e intercept via app e mobile web. Integrandosi con Foursquare, Research Now Mobile permette di attivare uno studio sulla base del luogo in cui si trova il rispondente ed è l’unica piattaforma di ricerca con l’acquisizione della localizzazione in background, dando così la possibilità di avviare gli studi in modo automatico nel momento in cui i membri del panel entrano in una determinata location.
“La penetrazione degli smartphone tra la popolazione Italiana è cresciuta oltre il 50% e, considerato che i consumatori sono sempre più dipendenti dai loro smartphone o tablet, è importante riuscire a raggiungerli attraverso questo mezzo”, dice Patrizia Elli, Direttore di Research Now Italia. Ideale per studi che hanno una durata massima di 10 minuti, Research Now Mobile apre la possibilità di intercettare target difficili da raggiungere, come i giovanissimi e i super-tecnologici. Gli studi vengono inviati direttamente sullo smartphone dell’utente e possono essere completati quando e dove preferiscono, anche nel caso in cui il loro dispositivo mobile sia offline.
Inoltre, la piattaforma offre la possibilità di raccogliere passivamente dati comportamentali attraverso Research Now Mobile+, che fornisce una visuale unica e non intrusiva della vita delle persone grazie alla raccolta, informata e consensuale, di dati comportamentali nell’uso dei loro smartphone e tablet per derivare insight ancora più approfonditi. Research Now Mobile è l’unica piattaforma per le ricerche “mobile” che combina dati di ricerca con la raccolta dati passiva e supporta oltre 20 tipi di domande con logiche sofisticate.
La penetrazione globale che permette di creare un campione trasversale ai panel di consumatori e business di Research Now. I ricercatori possono inoltre importare campioni terzi da usare in studi con app web e invitare tali rispondenti a scaricare l’app con un meccanismo che bypassa il processo di registrazione al panel di Research Now.
Per saperne di più sui vari insight che possono essere raccolti attraverso una ricerca di mercato “mobile”, visita il sito www.researchnow.com e vienici a trovare al Convegno “Digital World 2013”.

http://www.researchnow.com