ASSIRM INFORMA

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • MRF20: ASSIRM PORTA SUL PALCO L’ESPERIENZA INTERNAZIONALE

MRF20: ASSIRM PORTA SUL PALCO L’ESPERIENZA INTERNAZIONALE

26/10/2020

Grande novità al Marketing Research Forum Live, che si terrà il 19 novembre, quest’anno in versione interamente digitalePer la prima voltaporteremo in Italia l’esperienza internazionale riunendo sul palco i rappresentanti delle più importanti associazioni europee del nostro settoreUn significativo momento di dialogo e confronto che fornirà ai partecipanti dell’evento un’illustre panoramica delle ricerche di mercato oltre i confini nazionali. 

Moderata da Joaquim Bretcha Boix, Presidente di ESOMAR, la tavola rotonda Facing the Future – The Market Research Industry Evolution in an Age of Change – Associations Voice ospiterà Jane Frost, CEO di MRS (UK)Maurice Ndiaye, Co-Presidente di ADETEM (FR)Bernd Wachter, Chairman of the Board di ADM (DE) 

Nelle fasi di cambiamenti epocali, la conoscenza è il “nuovo petrolio” che alimenta il motore delle imprese, delle istituzioni e della società civile. E il settore delle ricerche sociali e di mercato, dell’analisi dei dati e della generazione di insight è chiamato, per sua natura, al ruolo di protagonista. Quali sfide si trova davanti in questa sua missione, quali requisiti dovrà avere, di quali competenze dovrà dotarsi, questi i temi chiave su cui verterà il dibattito attraverso la voce delle Associazioni nazionali ed internazionali. 

“La presenza del mondo europeo delle ricerche di mercato è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Crediamo infatti che il settore possa crescere e diventare sempre più incisivo solo se unito e senza barriere nazionali. – dichiara Matteo Lucchi, Presidente Assirm – Sarà sicuramente un momento storico per l’evento e un valore aggiunto per tutti coloro che decideranno di unirsi a noi in questa giornata unica per l’industry che l’Associazione rappresenta” 

La partecipazione all'evento è gratuita, a breve apriranno le iscrizioni. Nel frattempo consulta l'agenda disponibile qui.