Il Codice delle Ricerche

  • Home
  • /
  • Il Codice delle Ricerche

Il Codice delle Ricerche

Il Codice delle Ricerche Assirm accoglie in sè i Principi Etici, le Norme di Qualità, il Glossario delle Ricerche di Mercato ed il Vademecum della Privacy. Attraverso questo nuovo strumento, Assirm ha inteso rispondere a diverse esigenze ed in particolare:

offrire ai clienti, dei benchmark e degli standard sempre più chiari ed oggettivi che possano aiutare a comprendere meglio cosa significhi “produrre ricerche di qualità”;

- delineare con trasparenza e chiarezza il perimetro deontologico e professionale all’interno del quali gli Associati possono operare ed evitare il rischio di annacquamento della professione;

-  aprire l’Associazione anche ai nuovi attori che stanno entrando a far parte del settore e dunque adeguare l’impianto normativo ai  metodi di ascolto che la rivoluzione digitale ha messo a disposizione e che negli ultimi anni si sono affiancati a quelli tradizionali.

Il documento conserva dunque  i principi fondamentali che da sempre garantiscono un comportamento eticamente corretto e responsabile da parte degli Associati (il Codice di Etica Professionale) ma si arricchisce di aggiornamenti che assicurano che possa essere adatto anche alle aziende di ricerca che utilizzano le nuove tecnologie. Il testo è stato anche revisionato affinché sia in linea con i più recenti requisiti normativi in tema di privacy (Vademecum della Privacy).

Il codice continuerà ad operare come quadro di autoregolamentazione, così come è stato per decenni, per la salvaguardia dei diritti in primo luogo degli intervistati, dei clienti e dei ricercatori.

Ricordiamo infatti che iI documento di ”Autodichiarazione di conformità al Codice delle Ricerche di Mercato Assirm”, allegato, viene sottoscritto da tutti gli Associati al momento dell’adesione e successivamente ogni anno, all’atto del rinnovo dell’iscrizione. La sottoscrizione annuale dell’autodichiarazione assume il senso di un “rinnovo di impegno nei confronti delle nostre regole.

Tutto ciò implica che da gennaio 2017 le procedure disciplinari di ASSIRM faranno riferimento ai principi aggiornati per quanto riguarda eventuali reclami da parte sia degli Associati che di terzi esterni all’Associazione.

Riportiamo di seguito i link alle pagine relative a: